· 

BTW Madame

Madame è una piacevole novità e il suo nome d'arte non è casuale

Ci aveva provato Sandra Piacentini sotto il nome di Miss Simpatia, ci aveva provato anche Claudia Judith Nahum, più nota come Baby K. Ora una non fa più musica, l’altra non fa più rap, ma ha cambiato totalmente genere. Forse sono state semplicemente sfortunate, probabilmente sono arrivate nel periodo sbagliato dato che il rap in questo periodo sta assumendo delle sfumature rosa.

Ebbene sì, il rap sta finalmente aprendo le porte anche alle donne, ci sono già diverse protagoniste, ma un ruolo di un certo spessore, nonostante la giovane età (classe 2002), lo ricopre senza dubbia Francesca Galeno, in arte Madame.

 

L’artista vicentina ha fatto molto parlar di sé negli ultimi due anni, non a caso è rappresentata da Paola Zukar (manager di Fabri Fibra, Marracash e Clementino). Le sue notevoli capacità si sono viste sin dal primo singolo pubblicato, "Anna", ma il vero successo è arrivato un anno dopo col brano "Sciccherie", in cui Madame porta una bella ventata di novità, usa uno stile tutto suo, innovativo, originale e riesce a parlare di un argomento esplicito con una delicatezza unica, infatti il suo nome d’arte è scelto accuratamente. Francesca si distingue molto dalle altre rapper donne, è più semplice, più signorile, più madame.

 

Il successo prosegue, la differenza tra lei e le sue colleghe si evince soprattutto nel brano "17", dove sembra lanciare anche qualche frecciatina a queste rapper così appariscenti ed eccentriche.

Negli ultimi tempi Madame ha pubblicato altri brani di livello che le hanno permesso di collaborare con artisti di un certo spessore, come il produttore The Night Skinny, Ensi, ma soprattutto Marracash, col quale ha realizzato una delle canzoni più belle degli ultimi anni, che è stata chiamata proprio "Madame", dove Fabio parla con la sua anima, rappresentata da Francesca la cui strofa fa viaggiare!

Tutto questo ci fa capire che Madame è pronta, ha avuto l’approvazione del grande pubblico, il che vuol dire una sola cosa: aspettiamo un album con molta ansia, che magari potrebbe arrivare già entro la fine del 2020.

-Mauro Cafasso

Scrivi commento

Commenti: 0

R100 "Scegli il tuo ritmo"

Radio Cento® è una web radio amatoriale. Per qualsiasi informazione o chiarimenti CONTATTACI